Questo è un sito operativo, come ormai lo richiede la disperata situazione italiana. Si vede dal mio CV che sino al 2010 mi sono dato molto da fare nel rappresentare la mia e le altre professioni in Italia, in Europa e nel mondo. Gl’incarichi di rappresentanza consentono molti contatti, ma non lasciano la libertà di contraddire e tanto meno contrastare la vulgata corrente, in quanto condivisa dalla maggioranza dei rappresentati. Per questo nel 2010 ho lasciato tutti quegli incarichi, ed ho aperto una fase di pubblicazioni personali. Adesso diventa possibile da questo sito, insieme ai colleghi ed amici aggregati da tali pubblicazioni, passare ad azioni efficaci. Infatti la prima delle tre sezioni del sito si intitola “Attività”. Le altre due sezioni riprendono delle attività già avviate in funzione del Congresso Europeo di Psicologia, tenuto a Milano nel 2015, attività che ora meritano di impattare sulle difficoltà italiane.